Il campo



(in costruzione...)

Si incomincia dal campo. Sono circa dieci ettari, assegnati negli anni Cinquanta ai vecchi proprietari che lo hanno venduto a noi.
C'è un uliveto, il frutteto, il seminativo, l'orto e il giardino intorno casa.
Coltiviamo esclusivamente secondo il metodo biologico, senza alcun apporto di prodotti chimici, ma senza alimentare l'Ente di Certificazione che dovrebbe garantire e controllare la nostra onestà professionale e che non controlla e garantisce nulla - in cambio naturalmente della contropartita in danaro. Ci autocertifichiamo, perché al biologico ci credi e non hai bisogno del controllore, che oltretutto è pagato da me controllato!



felice.signorino@ilmandriolo.org